domenica 23 novembre 2014

Prof scomparsa, c’è un testimone
«Era seguita da tre uomini»

Un uomo ha raccontato ai carabinieri di aver visto la donna lungo la superstrada Cassino-Sora che camminava pedinata da alcune persone

di Antonio Mariozzi



SORA - Dopo tre settimane di silenzio e di incrollabile speranza, ora spunta un testimone per la scomparsa di Gilberta Palleschi, 57 anni, l’insegnante sparita nel nulla da Sora, in provincia di Frosinone, il primo novembre durante una passeggiata nella zona di San Martino, tra Broccostella e la città fluviale, in Ciociaria. Intanto la famiglia ha deciso di aumentare la ricompensa, superando l’iniziale somma di ventimila euro, a chi darà notizie utili al ritrovamento della professoressa d’inglese. «Ridatecela,ne abbiamo bisogno», è l’appello del fratello Roberto.
Il mistero dei tre
Il testimone abita a Fontechiari, ma lavora a Sora. Giovedì è andato nello studio dell’avvocato Massimiliano Contucci (assiste la famiglia Palleschi) raccontando quello che ha notato il giorno della scomparsa di Gilberta; poi è stato accompagnato dai carabinieri della Compagnia di Sora, ai quali ha ribadito la sua versione. L’uomo,come riferito dall’avvocato, ha detto di aver visto, mentre con la sua macchina percorreva la superstrada Cassino-Sora per tornare a casa, una persona minuta e bionda, come Gilberta Palleschi. Alle sue spalle, tre uomini, uno dei quali si trovava qualche metro avanti rispetto agli altri. Più indietro, infine, un’altra persona, forse una donna. Il testimone ha anche precisato di non aver visto nessuna aggressione, né un tentativo di rapimento.
Le ricerche
Un racconto che ora dovrà essere verificato e approfondito dagli inquirenti, che indagano senza sosta per cercare di fare piena luce sulla scomparsa della segretaria regionale dell’Unicef. «Per il momento – commenta l’avvocato Contucci – si tratta solo di un elemento in più per le indagini, un piccolo passo in avanti». Intanto, dopo che da alcuni giorni in località San Martino sono state sospese le ricerche, per domenica mattina è prevista una nuova iniziativa, organizzata dai familiari. In quella zona, a Broccostella, dove già sono stati ritrovati un braccialetto, le chiavi della macchina e le cuffiette dell’Ipad dell’insegnante, arriveranno amici, conoscenti e cittadini allo scopo di perlustrare l’intera area alla ricerca di Gilberta. Un altro giorno di speranza.


http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/14_novembre_22/prof-scomparsa-c-testimone-era-seguita-tre-uomini-960c2ea6-721c-11e4-9b29-78c5c2ace584.shtml

Nessun commento:

Posta un commento