giovedì 20 novembre 2014

Processo Ruby: "Nelle orge Belen Rodriguez, Nicole Minetti e Barbara D'Urso"

"Rapporti con Minetti, Faggioli, Rodriguez e tante altre", queste le dichiarazioni bollenti della giovane nel 2010, ai tempi minorenne, sul bunga bunga ad Arcore.

Pubblicate le motivazioni della sentenza che ha visto condannato Silvio Berlusconi al processo Ruby, presso il tribunale di Milano. Fino ad oggi l’ex premier ha sempre descritto i festini ad Arcore come “cene eleganti”, ma con la pubblicazione delle motivazioni, sono venute a galla anche le dichiarazioni di RubyRubacuori rilasciate nel 2010, più volte ritrattate in seguito, portando i giudici a reputare inattendibile la teste. Il testo integrale delle carte è stato pubblicato su il Fatto Quotidiano.it: Ruby, nelle prime testimonianze avrebbe parlato chiaramente di orge.

La ragazza marocchina, ai tempi minorenne, raccontava nel 2010 che le serate di Arcore potevano essere molto affollate di personaggi di vario genere. Inoltre descrisse nel dettaglio la pratica del “bunga bunga”, nella quale: “tutte le ragazze erano completamente nude ed alcune (Barbara D'Urso, la Carfagna, la Yespica, la Rodriguez, la Faggioli e altre che non ricordo) si masturbavano ed altre facevano contestualmente petting fra di loro (Marincea, Amanda Del Valle e anche la Rodriguez). Berlusconi, vestito in maniera elegante (giacca e cravatta) era l'unico uomo presente ed assisteva; ad un certo punto ricordo di averlo visto leccare i genitali di Sara Tommasi.” Ruby, secondo la sua testimonianza, restò a dormire ad Arcore, in una “stanza prospiciente quella dove si ritirarono insieme il predetto Berlusconi, Belen Rodiguez, Nicole Minetti e Barbara Faggioli.”
Un insieme di personaggi che hanno spinto la ragazza “Animata dalla curiosità” ad avvicinarsi: “poco dopo mi alzai per spiare all'interno della stanza la cui porta non era chiusa a chiave.” Qui avrebbe trovato: “Minetti che praticava un rapporto orale a Berlusconi mentre lo stesso leccava i genitali della Rodriguez mentre la Faggioli era intenta a ballare nuda.” 
Dichiarazioni scottanti, che hanno suscitato non poche reazioni; già oggi, dopo la pubblicazione, Belen Rodriguez ha minacciato querele. I suoi legali hanno diffuso la seguente nota: “In relazione alle notizie pubblicate in queste ore su alcuni siti tratte da dichiarazioni che sarebbero state rilasciate da Ruby circa la partecipazione di Belen Rodriguez a festini o "cene eleganti" la signora Belen Rodriguez intende precisare e ribadire quanto già dichiarato, a suo tempo, avanti al magistrato. ‘Non ha mai preso parte a tali festini o cene e si riserva di adire la magistratura contro chiunque diffonda tali false notizie.’ La signora Rodriguez precisa di aver già conferito mandato al suo legale di agire contro coloro che hanno diffuso tali notizie.”
Anche Barbara d'Urso ha minacciato querele, ribadendo le dichirazioni che rilasciò ai giudici: "Mai stata a cena ad Arcore, solo un pranzo dieci anni fa."


http://www.ilnumerozero.com/attualita/politica/6215-processo-ruby-nelle-orge-belen-rodriguez-nicole-minetti-e-barbara-d-urso.html

Nessun commento:

Posta un commento