martedì 25 novembre 2014

Omofobia a Napoli. Picchiati in strada per un bacio

Francia: si a nozze gay-Redazione- Erano in piazza Dante, a Napoli, abbracciati. Si sono scambiati un bacio, ed è esploso l'inferno. Un giovane, infatti, li ha raggiunti e, dopo averli ricoperti di insulti, li ha picchiati.
E' accaduto nella giornata di ieri: una coppia omosessuale è stata aggredita perché notata da un omofobo mentre si scambiavano effusioni. A raccontare il tutto, a Il Mattino, è stato un 31enne, immediatamente intervenuto per aiutare i fidanzati.
«I ragazzi si sono avvicinati a me per chiedere aiuto", ha infatti ricordato. "Uno di loro aveva il volto livido ed è stato medicato al Vecchio Pellegrini con due punti di sutura al labbro". Una volta chiamati i soccorsi, l'aggressore è fuggito e ha fatto perdere le proprie tracce: le due vittime sono intenzionate, ora, a sporgere denuncia per l'accaduto.
"Sono sconvolto per questo atto omofobo avvenuto a ridosso della giornata contro il femminicidio e ciò conferma che a Napoli bisogna fare ancora tanti passi avanti e bisogna ancora lottare per una cultura che contempli i diritti Lgbt", è stato il commento di Pino De Stasio, consigliere della II Municipalità con delega alle pari opportunità.
http://www.articolotre.com/2014/11/omofobia-a-napoli-picchiati-in-strada-per-un-bacio/

Nessun commento:

Posta un commento