giovedì 13 novembre 2014

Obama rivede la sua strategia in Siria: oltre a Isis bisogna abbattere anche Assad

Obama ha capito di dover rivedere la politica del suo Paese verso la Siria. Sconfiggere Isis non è possibile senza una transizione politica all'interno del Paese
Obama rivede la sua strategia in Siria: oltre a Isis bisogna abbattere anche Assad-Redazione- Barack Obama ha capito che l'obiettivo di "degradare e distruggere" Isis in Siria non si potrà raggiungere senza unatransizione politica che veda come precondizione la rimozione dal potere di Bashar al Assad
Questa è la nuova strategia che il presidente americano ha chiesto ai suoi consiglieri di mettere a punto dopo aver riconosciuto di aver commesso un errore di calcolo sulla dottrina anti Isis, che inizialmente prevedeva di concentrarsi sull'Iraq (l'8 agosto sono iniziati i raid aerei) e solo dopo (il 23 settembre) in Siria ma trascurando gli sforzi per abbattere il regime di Damasco. 
Secondo quanto riferisce la Cnn, nelle scorse settimane il presidente ha convocato 4 riunioni della sua squadra della sicurezza nazionale.
Questi incontri, nelle parole dei funzionari, "sono stati guidati in larga misura su come la strategia sulla Siria si inserisce in quella contro l'Isis. Il presidente ci ha chiesto nuovamente di vedere come queste si inseriscono insieme", ha detto un alto funzionario alla Cnn.
Tra le ipotesi discusse c'è l'imposizione di una no-fly zone sul confine con la Turchia, come richiesto da Ankara per impegnarsi militarmente sul terreno, e imprimere un'ulteriore accelerazione al programma di reclutamento e addestramento della cosiddetta opposizione siriana moderata, le cui capacità si sono finora rivelate estremamente deludenti.
Con l'esercito siriano libero che combatte su due fronti – da una parte le forze di Assad e dall'altra gli estremisti dello stato islamico e di gruppi come al-Nusra – i funzionari hanno ammesso che quella strategia non è sostenibile. 


http://www.articolotre.com/2014/11/obama-rivede-la-sua-strategia-in-siria-oltre-a-isis-bisogna-abbattere-anche-assad/

Nessun commento:

Posta un commento