domenica 16 novembre 2014

Multe a Marino, il Pd torna sui suoi passi e presenta il conto al sindaco

Multe a Marino, il Pd torna sui suoi passi e presenta il conto al sindaco

Nel corso della seduta in Aula il coordinatore della maggioranza Panecaldo ha chiesto un intervento del primo cittadino: "Quanto accaduto richiede chiarimenti"


 Ylenia Sina
Ncd protesta in Aula sul caso delle multe
Ncd protesta in Aula sul caso delle multe

Multe a Marino, il Pd torna sui suoi passi e presenta il conto al sindaco
In programma per la discussione c'erano una serie di delibere urbanistiche, tra cui anche quella sulla costruzione del nuovo stadio della Roma. Ma a tenere banco tra gli scranni dell'Aula Giulio Cesare è stato il caso delle multe non pagate prese dalla Panda di Marino. Nonostante la colorita e rumorosa protesta degli esponenti Ncd che hanno sostenuto con striscioni e grida di “vergogna” la mozione di sfiducia verso il primo cittadino presentata dal loro esponente capitolino Roberto Cantiani, a inchiodare il sindaco Marino chiedendo di riferire in Aula sulla questione delle multe è stato il principale partito di maggioranza, il Pd.
“Quanto accaduto negli scorsi giorni richiede dei chiarimenti, quindi come gruppo Pd chiediamo al sindaco di venire a riferire in Aula” l'intervento del consigliere capitolino Pd e coordinatore della maggioranza, Fabrizio Panecaldo, il primo della seduta che si è aperta con quasi due ore di ritardo, raccogliendo gli applausi dell'aula, anche dell'opposizione e degli esponenti Ncd. Una decisione, quella esposta da Panecaldo, decisa nel corso di una riunione del gruppo del Pd in via delle Vergini prima dell'inizio del Consiglio che ha fatto scricchiolare l'immagine di una maggioranza compatta a sostegno del sindaco contro quello che è stato definito un “attacco” di natura “politica”. 
Continua Panecaldo: “Su questa vicenda alcune cose sono chiare, altre meno, il primo cittadino così avrà modo di chiarire una volta per tutte quanto avvenuto”. Il capogruppo di Sinistra ecologia e libertà rincara la dose: "È giusto riferire alla città su quello che è successo, vogliamo la verità. Qualcuno nella catena di comando deve pagare”. Aggiunge il capogruppo della Lista civica Marino, Luca Giansanti, intervenendo in aula Giulio Cesare: “Credo sia opportuno e giusto il fatto che il sindaco in Aula possa mettere la parola fine a questa stucchevole polemica”. 
A complicare lo svolgimento della seduta la richiesta del coordinatore della maggioranza Fabrizio Panecaldo che blida l'avvio dei lavori alla presenza in Aula del sindaco Marino che però è a Londra per un viaggio istituzionale. “Il sindaco, che ho sentito telefonicamente, ha detto di essere disponibile a venire a riferire in Aula anche stasera a mezzanotte, quando atterrerà a Roma” informa il presidente dell'Assemblea capitolina Mirko Coratti. “Propongo di estendere la seduta fino all'una di notte, ora deciderà la capigruppo” ha detto sospendendo la seduta e convocando immediatamente la conferenza dei capigruppo per decidere in merito. Una risposta arriva dal gruppo del Pd: “Nell'apprezzare la disponibilità immediata del sindaco Marino a rispondere positivamente alla nostra richiesta di comunicazione in Aula, proporrà alla conferenza dei capigruppo la calendarizzazione di queste comunicazioni per il primo Consiglio utile". L'appuntamento con l'intervento del sindaco è per martedì dalle 16 alle 20 mentre i lavori sono terminati per la caduta del numero legale. 


Potrebbe interessarti:http://www.romatoday.it/politica/multe-marino-polemiche-pd.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809
Multe a Marino, il Pd torna sui suoi passi e presenta il conto al sindaco
Nel pomeriggio ha parlato anche il segretario del Pd romano Lionello Cosentino intervenuto a ''Effetto giorno'', su Radio24: "Marino arriva a fine consiliatura se fa poche cose utili: se paga le multe, se ci mettiamo tutti assieme a lavorare sui problemi veri di Roma, e non sulle polemiche tra partiti e le strumentalizzazioni” ha affermato. "Voglio ricordare che il sindaco ha fatto tante cose buone ma la verità vera, che vale per il sindaco, vale per il Pd, io credo che valga per tutti i cittadini è che c'è un nodo, una crisi, una difficoltà di vivere, di arrivare alla fine del mese nei quartieri di periferia della città”.

Potrebbe interessarti:http://www.romatoday.it/politica/multe-marino-polemiche-pd.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

http://www.romatoday.it/politica/multe-marino-polemiche-pd.html




Potrebbe interessarti:http://www.romatoday.it/politica/multe-marino-polemiche-pd.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Nessun commento:

Posta un commento