martedì 18 novembre 2014

Mogol rivisita Lucio Battisti e cita in giudizio la vedova del cantautore

mogol-Redazione- Mogol  a 78 anni resta spericolato, si è fatto promotore di una impresa difficile: riscrivere con sonorità attuali 12 dei loro pezzi più noti e cantati da Lucio Battisti.
 The new era riparte per essere ascoltato anche su iTunes, dove non ha mai potuto approdare finora sempre per l’ostracismo della famiglia del cantautore scomparso. Un nuovo enorme segmento di mercato e ascolto si apre per Mogol/Battisti autori.
Mogol si è rivolto a un giudice, citando in giudizio la vedova di Lucio, e la questione è ora sotto delicata inchiesta presso il tribunale: la sentenza non mancherà di far discutere. 
 Mogol si dice sicuro che Battisti sarebbe stato contento di questa operazione: «Muoverebbe certo delle critiche, ma sulla sperimentazione sarebbe d’accordo. Con lui ho passato la parte più importante della mia vita artistica, lo conoscevo bene».

http://www.articolotre.com/2014/11/mogol-rivisita-lucio-battisti-e-cita-in-giudizio-la-vedova-del-cantautore/

Nessun commento:

Posta un commento