martedì 11 novembre 2014

"MAMMA" MOSTRO SPEGNE LE SIGARETTE SULLA FIGLIA
DOWN DI 6 ANNI E LA BRUCIA CON L'ACCENDINO -FOTO


Solo la malvagità estrema può aver spinto una donna di 31 anni a spegnere le sigarette sul corpicino di una bimba down di sei anni, figlia del suo compagno, e poi a provocarle delle bruciature con l'accendino. 
La matrigna della piccola, Irene Reynolds, per quelle terribili azioni, culminate con le ustioni di secondo e terzo grado alla bambina colpita da sindrome di Down, è stata condannata a cinque anni di carcere.




"Mamma" mostro spegne le sigarette sulla figlia down di 6 anni e la brucia con l'accendino

"Un abuso orrendo", ha detto il giudice distrettuale del Montana, negli Stati Uniti, che ha condannato la donna, aggiungendo che non poteva credere che la donna fosse stata in grado di compiere tali azioni alla figlioletta del suo compagno. Solo il patteggiamento accordato a Irene Reynolds ha evitato la condannata a 10 anni di galera chiesta dall'accusa, il Dipartimento di Stato americano. La 31enne ha anche ammesso durante il processo di aver tentato di coprire le azioni del suo compagno, il padre della piccola vittima, Blaine K. Startin Jr., di 44 anni. Startin verrà processato il 24 novembre. La piccola ora piange e urla, e tutte le notti ha incubi.

http://www.leggo.it/NEWS/ESTERI/mamma_spegne_sigarette_figlia_down_brucia_accendino_foto/notizie/1006165.shtml

Nessun commento:

Posta un commento