domenica 16 novembre 2014

Maltempo. Due morti nel varesotto a causa di una frana, nel Nordovest la situazione migliora

A Cerro di Laveno Mombello il fango ha distrutto una casa al cui interno c'erano cinque persone. Niente da fare per una ragazza di 16 anni e per un uomo di 70 anni.
Maltempo. Due morti nel varesotto a causa di una frana, nel Nordovest la situazione migliora-Redazione- Morte due personea Cerro di Laveno, in provincia di Varese, nel crollo di una villa travolta da una frana provocata dalle forti piogge. 
Le vittime sono un uomo di 70 anni e la nipote, una ragazza di 16 anni. Una parte della collina è scivolata, letteralmente, sulla villetta facendone cadere una parte. Il resto è stato invaso dal fango e dall'acqua. 
Secondo i vigili del fuoco, nella casa c'erano cinque persone, tra cui i genitori della ragazza e la moglie dell'uomo rimasto schiacciato sotto le macerie. I tre sono riusciti a mettersi in salvo, mentre i loro congiunti sono stati travolti dalla valanga di fango e detriti che ha abbattuto la villetta. 
L'uomo di 70 anni è stato trovato dai vigili del fuoco sotto le macerie della casa, mentre la giovane è stata soccorsa fuori dall'abitazione, ma sommersa dal fango. I soccorritori hanno tentato di rianimarla e l'hanno portata in ospedale ma è morta subito dopo l'arrivo al pronto soccorso. 
La villetta dove abitava la famiglia è stata l'unica abitazione coinvolta dalla frana a Cerro, frazione di Laveno Mombello affacciata sul Lago Maggiore. Sono ancora in corso i rilievi dei carabinieri, intervenuti sul posto.
Un condominio adiacente alla villetta sommersa dal fango è stato fatto sgomberare per precauzione, mentre si temono fughe di gas. Sette persone hanno dovuto lasciare la loro casa. 
Sta invece tornando lentamente alla normalità la situazione a Milano dove ha smesso di piovere da sabato sera. Nella notte è rientrata l'esondazione del Seveso e le squadre di Vigili del Fuoco, Polizia locale e Protezione civile hanno lavorato senza sosta per riaprire le circa 30 vie della città chiuse per la pioggia. Grazie all'utilizzo di numerose idrovore, l'acqua è stata aspirata da strade e sottopassi e i tecnici di MM Servizi Idrici, Amsa e A2A hanno lavorato per ripristinare tutti i servizi interrotti dalla pioggia.
Ha smesso di piovere in Piemonte. Secondo le previsioni diffuse in serata dall'Arpa, l'Agenzia regionale per la protezione ambientale, la depressione si sposterà verso nordest, favorendo un graduale miglioramento del tempo sul territorio piemontese. Secondo Arpa, sono previste ancora moderate precipitazioni sul Piemonte centro-settentrionale, localmente forti sul Verbano, mentre altrove i fenomeni saranno deboli sparsi.
Cielo sereno anche in Liguria, dove sabato si è abbattuta una pesantissima pioggia e dove risulta ancora disperso un anziano di 67 anni che era andato a spostare la propria automobile e che non ha fatto ritorno a casa.

http://www.articolotre.com/2014/11/maltempo-due-morti-nel-varesotto-a-causa-di-una-frana-nel-nordovest-la-situazione-migliora/

Nessun commento:

Posta un commento