domenica 16 novembre 2014

Libia. Liberato il tecnico Gianluca Salviato

Il tecnico veneto era prigioniero dal marzo del 2014 in Cirenaica. Si temeva per la sua vita perché diabetico e non aveva con sé le medicine.
Libia. Liberato il tecnico Gianluca Salviato-Redazione- E' stato liberatoGianluca Salviato, il tecnico italiano di 48 anni rapito in Libia lo scorso 22 marzo. Lo comunica la Farnesina in una nota. 
"Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - riferisce il comunicato – conferma la liberazione del connazionale Gianluca Salviato, giunto a Roma questa notte. grazie al lavoro di tutti gli organi dello Stato coinvolti". 
Salviato, che soffriva di diabete, era stato rapito in Libia 8 mesi fa, mentre lavorava a Tobruk per l'azienda Enrico Ravanelli, società di Udine che opera nel settore delle costruzioni. Il tecnico si trovava nella città per seguire i lavori di realizzazione degli impianti fognari. Sin da subito, si era temuto per la sue condizioni di salute perché soffre di diabete. Nella sua macchina, infatti, erano rimaste le medicine per lui vitali.  
Secondo quanto riporta il Mattino di Padova, "Salviato in mattinata dovrebbe comparire davanti al tribunale di Roma per raccontare la vicenda del suo rapimento ai magistrati, che apriranno un'indagine sul caso"
La liberazione dell'uomo avviene a pochi giorni da quella di Marco Vallisa, l'altro tecnico italiano rapito sempre in Libia lo scorso 5 luglio. Ad annunciare la sua liberazione era stato il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni.
E nonostante la felicità per questi ultimi rilasci, ancora una volta, un pensiero viene rivolto ai nostri connazionali ancora nelle mani dei rapitori e di cui non si sa più nulla.
Sono le due giovani cooperanti lombarde Vanessa Marzullo e Greta Ramelli, scomparse in Siria dal 31 luglio 2014; il gesuita romano padre Paolo Dall'Ogliosequestrato a fine luglio 2013 in Siria; il cooperante palermitano Giovanni Lo Porto, scomparso il 19 gennaio 2012 tra Pakistan e Afghanistan. 

http://www.articolotre.com/2014/11/libia-liberato-il-tecnico-gianluca-salviato/

Nessun commento:

Posta un commento