domenica 23 novembre 2014

'La riforma Renzi consegnerà i lavoratori alle peggiori logiche mercantilistiche'

Ci sono i media che strombazzano dalla mattina alla sera, e poi ci sono verità che, se ascoltate, risuonano nella mente e colpiscono dritto l'obiettivo. "Quando al lavoratore viene preclusa la possibilità di essere reintegrato in caso di licenziamento illegittimo, si determina una situazione di ricatto. La riforma Renzi è solo l'ultimo passo per la consegna definitiva dei lavoratori alle peggiori logiche mercantilistiche". A sostenerlo è Lidia Undiemi, giornalista e autrice de il Ricatto dei Mercati. La Undiemi è intervenuta questa mattina ijn diretta nel corso della trasmissione Omnibus di La 7. 

Non è mancato un riferimento alle responsabilità storiche del sindacato, che dovrebbe fare il mea culpa per non aver compreso in tempo le trasformazioni in atto. "In tutti questi anni, soprattutto nelle grandi aziende, si è proceduto alla precarizzazione dei lavoratori attraverso l'outsourcing ed esternalizzazioni. Siamo in una nuova fase del capitalismo finanziario, in cui il sindacato non ha sviluppato delle logiche adeguate per proteggere il lavoro. L'attuale riforma di Renzi è solo una ratifica di quello che nelle grandi aziende è già realtà da tempo". (Fonte

http://www.tzetze.it/redazione/2014/11/la_riforma_renzi_consegnera_i_lavoratori_alle_peggiori_logiche_mercantilistiche/

Nessun commento:

Posta un commento