martedì 11 novembre 2014

Israele. Sale la tensione: uccisi un soldato e un’adolescente

israele-Redazione- Resta altissima la tensione in Cisgiordania, dove ungiovane soldato israeliano, di circa 20 anni, è stato accoltellato nei pressi della stazione Ha Haganah, a Tel Aviv, ed è morto in serata. Secondo la polizia si sarebbe trattato di un attacco terroristico. Il ragazzo sarebbe stato colpito da numerosi fendenti e trasportato d'urgenza all'ospedale Tel Hashomer, dove è spirato. Intanto, nello stesso momento, un'adolescente è stata accoltellata da un palestinese a Alon Shvut, a sud ovest di Geresulamenne; nelle stessa colonia, infine, sono stati feriti altri tre israeliani.
Per la morte del militare, la polizia israeliana è stata in grado di arrestare un sospetto, un 18enne residente a Nablus, introdottosi illegalmente nel Paese e fuggito immediatamente dopo l'aggressione. Secondo alcune fonti palestinesi, il giovane, Nur a-Din Hashiya, proverrebbe dal campo profughi Ascar.

http://www.articolotre.com/2014/11/israele-sale-la-tensione-uccisi-un-soldato-e-unadolescente/

Nessun commento:

Posta un commento