giovedì 20 novembre 2014

Isis. Allarme dal governo di Parigi, almeno 1.000 francesi volontari tra le fila dei jihadisti

Secondo Marie Le Pen sarebbero addirittura 4.000. Intanto in un nuovo video diffuso da Isis, combattenti francesi incitano i connazionali musulmani a unirsi alla causa dei jihadisti dello Stato islamico e a lanciare attacchi in Francia, suggerendo anche il modo: con il veleno nel cibo e nell'acqua.
Isis. Allarme dal governo di Parigi, almeno 1.000 francesi volontari tra le fila dei jihadisti-Redazione- I francesi "coinvolti nel fenomeno" dell'integralismo jihadista dello Stato islamico sono"oltre un migliaio", e tra questi"una cinquantina" sono morti in Siria. 
Lo ha affermato il Primo ministro transalpino, Manuel Valls."Sfortunatamente – ha aggiunto –non siamo sorpresi di scoprire che dei francesi o residenti in Francia si trovano al centro di queste cellule e partecipano a questa barbarie".
Secondo la leader del Front National, Marie Le Pen, sarebbero addirittura 4.000 i francesi arruolati nelle fila di Isis.
E Parigi si scopre sempre più capitale europea dei volontari della jihad in Siria e Levante. Una realtà preoccupante e anche politicamente molto scomoda, che denuncia il male profondo della mancata integrazione nel Paese.
Secondo un recente studio, coloro che partono per raggiungere i jihadisti siano una popolazione giovane ed eterogenea, in maggioranza proveniente da famiglie immigrate, ma con una parte importante di convertiti (20%).
Sempre secondo Marie Le Pen, che ha citato fonti dei servizi segreti, si tratta nella quasi totalità di cittadini francesi nati in famiglie di immigrati, quindi di doppia nazionalità. Mentre il numero dei francesi veri e propri al servizio di Isis, assicura, "è marginale".
Intanto, la Francia ha effettuato nuovi raid aerei contro le posizioni di Isis. In particolare, il ministero della Difesa di Parigi, ha rivelato che i Rafale francesi sono nuovamente intervenuti nella notte tra ieri e oggi. 
"I due Rafale francesi, armati ciascuno di quattro bombe AASM, hanno colpito un insieme di trincee utilizzate da Isis per l'assedio di Kirkuk", afferma in una nota il ministero della Difesa, aggiungendo: "L'azione è stata completata da raid simultanei dei nostri alleati". Parigi ha già condotto operazioni aeree nella stessa zona il 14 novembre.
In un nuovo video di Isis, combattenti francesi incitano i connazionali musulmani a unirsi alla causa dei jihadisti dello Stato islamico e a lanciare attacchi da "lupi solitari" in Francia. Lo riferisce il Site.
Nel video, diretto ai musulmani in Francia, tre combattenti francesi di Isis invitano i connazionali a unirsi alla loro causa viaggiando nei Paesi dove si trova lo Stato islamico. E se non possono farlo, li incitano a condurre attacchi in Francia, suggerendo anche il modo: con il veleno nel cibo e nell'acqua o investendo le vittime.

http://www.articolotre.com/2014/11/isis-allarme-dal-governo-di-parigi-almeno-1-000-francesi-volontari-tra-le-fila-dei-jihadisti/

Nessun commento:

Posta un commento