domenica 23 novembre 2014

Il Patto del Nazareno in Tribunale: “Lede i diritti costituzionale dei cittadini”

patto del nazareno-Redazione- Il Patto del Nazareno finisce alla sbarra.
A Rossano Calabro si discuterà di davanti a un giudice di pace unacausa civile promossa dagli avvocati Rosa Rugiano e Pasquale Catalano contro Matteo Renzi e Silvio Berlusconi.
 L'obiettivo per i legali è dimostrare che il Patto del Nazareno è illecito. I due legali con l'atto giudiziario vogliono contestare la liceità "dell'accordo segreto extraparlamentare del 18 gennaio scorso con cui i rappresentanti dei due partiti intendono realizzare il progetto di modifica della Costituzione finalizzata a rendere più difficile e gravoso il legittimo esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani".
 Secondo l'avvocato Rugiano, il diritto di voto  "non può essere oggetto della disponibilità di Berlusconi e Renzi”, per questo, vuole ripercorrere tutte le sedi e fasi giurisdizionali, compresa la Corte di Strasburgo.
 I legali ritengono vi sia in atto “un concreto e pericoloso tentativo di eliminare i diritti costituzionali dei cittadini di scegliere i propri rappresentati politici e istituzionali, che hanno caratterizzato e contraddistinto fino ad oggi la nostra democrazia”. I legali stanno anche studiando un'azione per chiedere il sequestro giudiziario del Patto del Nazareno. 

http://www.articolotre.com/2014/11/il-patto-del-nazareno-in-tribunale-lede-i-diritti-costituzionale-dei-cittadini/

Nessun commento:

Posta un commento