venerdì 14 novembre 2014

Il M5s denuncia Pinotti: “Ha preso l’aereo di Stato per tornare a casa”

La ministra Pinotti fermata da un vigilante all'uscita dell'Ikea: "Andiamo di fretta"-Redazione- Il ministro della Difesa,Roberta Pinotti, avrebbe utilizzato l'aereo di Stato per farsi accompagnare a casa. Almeno, questo è ciò che sostengono i parlamentari pentastellati che, come rivela il deputato Alessandro Di Battista su Facebook, avrebbero già provveduto a denunciare l'accaduto alla Corte dei Conti e alla Procura della Repubblica.
"Io e Luca Frusone", ha infatti scritto, "riteniamo che abbia utilizzato un aereo-blu per farsi accompagnare a casa sua. Lei sostiene di aver semplicemente usufruito di un volo di addestramento già previsto". Ma, sottolinea, "Caso strano un volo partito 10 minuti dopo l'arrivo della Pinotti a Ciampino (veniva da Cardiff) e diretto, caso ancor più strano, a Sestri, cioè a casa sua".
"Bene", conclude il deputato, "se ne occuperà la procura e la magistratura contabile. Noi abbiamo fatto il nostro dovere. Abbiamo scritto atti parlamentari ai quali il ministro non ha risposto. Non risponde alla domande dei giornalisti. Se ne frega. Arrogante!Non sono i 3600 euro che quel volo costa ogni ora (comunque non è poco). Il problema è il loro, costante, abuso di potere. Il loro sentirsi invulnerabili, intoccabili, differenti da noi cittadini. Auguri ministro!"


http://www.articolotre.com/2014/11/il-m5s-denuncia-pinotti-ha-preso-laereo-di-stato-per-tornare-a-casa/

Nessun commento:

Posta un commento