lunedì 17 novembre 2014

Genova. Lascia il figlio solo durante l’alluvione per un colloquio di lavoro, madre denunciata

Costretta a lasciare il figlio solo per fare una prova di lavoro, a cui era stata chiamata in un bar del centro. Per questo motivo una donna di 29 anni, disoccupata e residente a Pra’, è stata denunciata.
Genova. Lascia il figlio solo durante l'alluvione per un colloquio di lavoro, madre denunciata-Redazione- Una donna di 29 anni, residente a Genova, nel quartiere Prà, disoccupata, aveva ottenuto un appuntamento per una prova lavoro in un bar. Ci è andata, proprio nelle ore dell’alluvione, lasciando a casa da solo il figlio di 11 anni insieme ai cuginetti, anche loro minorenni. 
Proprio quella sera, sabato 16 novembre, sono saltate luci eriscaldamento e i tre ragazzini sono rimasti al buio, soli e impauriti: le forti piogge avevano provocato un black out nel quartiere popolare dove la donna risiede. I tre adolescenti terrorizzati hanno allora chiesto aiuto alla nonna, che abita in centro e non aveva modo di raggiungerli.
La nonna ha, a sua volta, chiamato i carabinieri che hanno raggiunto l’abitazione e soccorso i bambini, affidandoli ad un’altra parente. Ma al contempo hannodenunciato la mamma per abbandono di minore.

http://www.articolotre.com/2014/11/genova-lascia-il-figlio-solo-durante-lalluvione-per-un-colloquio-di-lavoro-madre-denunciata/

Nessun commento:

Posta un commento