domenica 16 novembre 2014

Genova. Crolla una parte del cimitero, feretri e salme nel torrente

genova-Redazione- Crolla parte del muro delcimitero di Bolzaneto, a Genova, e lesalme e le bare finiscono nel torrente.
Circa 70 feretri sono dispersi dopo il crollo di un muraglione del cimitero della Biacca a Bolzaneto, nel ponente di Genova.
 Bare di zinco sono state individuate nel Polcevera ieri esondato. Il muro è crollato per circa 50 metri, tra le macerie spunta una cassetta ossario con un teschio.
Il cimitero è chiuso e presidiato dai carabinieri.
Secondo quanto è stato possibile ricostruire dalle testimonianze e dai vigili del fuoco.Le bare sarebbero finite prima nel rio Barra e da qui nel Polcevera. Gli abitanti della zona raccontano che ieri decine di bare e cassette ossario sono sono precipitate nel torrente e sono passate vicino al campo nomadi.
«Abbiamo visto le bare galleggiare, i bambini sono rimasti molto colpiti e impressionati», dice uno di loro. «Non ho ancora il computo dei danni, il numero delle tombe danneggiate e quello dei feretri mancanti – afferma la presidente del municipio 5 Valpolcevera, Iole Murruni – Domani avviseremo le famiglie per predisporre una ricollocazione dei loculi per le sepolture danneggiate»

http://www.articolotre.com/2014/11/genova-crolla-una-parte-del-cimitero-feretri-e-salme-nel-torrente/

Nessun commento:

Posta un commento