mercoledì 26 novembre 2014

Eternit. Renzi promette ai familiari delle vittime: “Lo Stato parte civile nel processo”

sentenza-eternit-Redazione- Matteo Renzi ha incontrato nella giornata di ieri i sindaci dei paesi colpiti dall'amianto e dall'assurda sentenza di Cassazione nell'ambito del processo Eternit che ha annullato per prescrizione la condanna ai danni del magnate svizzero Stephan Schmidheiny.
Proprio a loro, e ai sindaci diCasale Monferrato, Cavagnolo e Bagnoli, il premier si è impegnato a costituire lo Stato parte civile qualora venga istituito un nuovo processo nei confonti dell'imprenditore svizzero.
"Da quando sono a Palazzo Chigi ho dato mandato che se c'è un'ipotesi di danno ci si costituisca parte civile sempre, questa è la mia impostazione da sindaco", avrebbe detto Renzi. "Verifichiamo rapidamente se le questioni amministrative si possono sbloccare, se sì  sì, se è no vi spiegheremo perché", ha aggiunto, invitando anche i sindaci presenti a elencare una lista di problematiche da risolvere quanto prima, come, per esempio lo sblocco dei fondi per le bonifiche. "Il governo si impegnerà a fondo anche sul tema della prescrizione", ha concluso Renzi "La vita non si prescrive".
Attenzione è stata espressa anche sul fronte del diritto ambientale: "bisogna studiarlo bene, ma velocemente".

http://www.articolotre.com/2014/11/eternit-renzi-promette-ai-familiari-delle-vittime-lo-stato-parte-civile-nel-processo/

Nessun commento:

Posta un commento