lunedì 17 novembre 2014

Empoli. Ex prete a giudizio, minacciava le fedeli: “O fai sesso con me, o sarai dannata”

20141116_83617_mauro_cioni-Redazione- Sosteneva di doverle liberare dal demonio, raccontava loro di essere le "prescelte" per essere purificate dalla presenza di spiriti maligni e quindi le convinceva a sottoporsi ai suoi abusi sessuali.
L'ex sacerdote Mauro Cioni, ex parroco di Ortimino, a Firenze, come spiega La Nazione, è stato rinviato a giudizio con l'accusa di aver violentato e posto in schiavitù alcune donne della comunità di fedeli che si era creata attorno alla sua figura, una sorta di setta di ispirazione cristiana che l'ex prete sfruttava per approfittarsi delle donne.
"O fai sesso con me, o sarai dannata", minacciava le vittime, che si sottoponevano così a ogni abuso. Per la maggior parte, essi riguardavano sesso orale e penetrazioni con le dita e venivano considerati da Cioni come esorcismi, in quanto, spiegava alle donne, dovevano servire a cacciare il demonio e ad accogliere Dio. Se qualcuna di loro diceva di sentire dolore per le pratiche, Cioni rispondeva che erano ancora possedute dai demoni.

http://www.articolotre.com/2014/11/empoli-ex-prete-a-giudizio-minacciava-le-fedeli-o-fai-sesso-con-me-o-sarai-dannata/

Nessun commento:

Posta un commento