giovedì 27 novembre 2014

È morta la scrittrice britannica P.D. James

Aveva 94 anni. “È morta in pace nella sua casa di Oxofrd”, ha dichiarato il suo agente

Le otto regole per un buon giallo secondo P.D. James

Nel suo libro A proposito del giallo, uscito nel giugno del 2013, P.D. James cita il decalogo di Knox, un insieme di regole per scrivere un libro giallo compilate dal teologo e scrittore Ronald A. Knox nel 1929.
  1. Il colpevole deve comparire già nella prima parte della storia ma non dev’essere un personaggio di cui il lettore possa seguire i pensieri
  2. Tutti gli agenti soprannaturali devono essere esclusi
  3. Non si deve far ricorso a più di una stanza o passaggio segreto
  4. È vietato fare uso di veleni sconosciuti all’epoca dei fatti narrati e a qualunque dispositivo che richieda lunghe spiegazioni scientifiche
  5. Non devono comparire cinesi
  6. Il detective non può essere soccorso dal caso né giovarsi di un’intuizione inspiegabile, non dev’essere l’autore del delitto, non può raccogliere indizi che non siano contemporaneamente messi a conoscenza del lettore
  7. L’amico stupido del detective, il Watson di turno, dev’essere leggermente, ma solo leggermente, meno intelligente del lettore medio e i suoi pensieri non devono essere nascosti
  8. E, per finire, non devono comparire né fratelli gemelli, né sosia, a meno che il lettore non sia adeguatamente preparato all’evenienza

http://www.internazionale.it/notizie/2014/11/27/le-otto-regole-per-un-buon-giallo-secondo-p-d-james

Nessun commento:

Posta un commento