lunedì 17 novembre 2014

Dopo il “no” del Sudafrica al Dalai Lama, Roma ospiterà il summit dei Nobel della Pace

L'incontro si terrà dal 12 al 14 dicembre nella Capitale. Il meeting avrebbe dovuto svolgersi a Città del Capo, annullato dopo che il Sudafrica non ha concesso il permesso di entrare nel Paese al Dalai Lama.
Dopo il "no" del Sudafrica al Dalai Lama, Roma ospiterà il summit dei Nobel della Pace-P.G.- Il summit mondiale dei Nobel per la Pace avrebbe dovuto tenersi a Città del Capo, dal 13 al 15 ottobre scorso, ma l'evento era saltato a causa del rifiuto da parte del Sudafrica di concedere il visto al Dalai Lama.
Il Paese aveva negato per ben tre volte l'ingresso alla massima autorità spirituale del Buddhismo tibetano, a causa degli stretti rapporti intrattenuti con la Cina, la quale accusa il Dalai Lama di voler l'indipendenza per il Tibet.
E' così stata scelta Roma come palcoscenico per il quattordicesimo summit mondiale del Nobel per la Pace, che si svolgerà dal 12 al 14 dicembre.
L'evento, organizzato su invito del sindaco Ignazio Marino, è il nono che si terrà nella Capitale e vedrà la partecipazione di 23 Premi Nobel, tra i quali il Dalai Lama, l’arcivescovo emerito sudafricano Desmond Tutu, l’avvocata iraniana per i diritti umani Shirin Ebadi, la pacifista liberiana Leymah Gbowee, l’attivista yemenita Ta-wakkol Karman, le attiviste per la pace nordirlandesi Mairead Maguire e Betty Williams, l’ex presidente di Timor Est José Ramos-Horta, l’ex premier nordirlandese David Trimble e l’ex capo di Stato polacco Lech Walesa.
Il vertice, dedicato a Nelson Mandela, a un anno dalla sua scomparsa, si intitolerà"Peace. Living It!"
La cerimonia di apertura, che sarà presentata dall'arcivescovo Desmond Tutu con la partecipazione di Marino, si svolgerà sul palco dell'Auditorium, mentre l'aula Giulio Cesare del Campidoglio ospiterà quella di chiusura, dove verrà consegnato il Peace Summit Award 2014 alla personalità del cinema e del mondo dello spettacolo che si sarà contraddistinta nella difesa dei diritti dell'uomo e del mondo.
In passato il premio è stato assegnato a personaggi del calibro di: Sharon Stone, Sean Penn, Roberto Baggio, Annie Lennox, Bono, George Clooney, Don Cheadle, Peter Gabriel, Sir Bob Geldoff, Cat Stevens, la nazionale Italiana di Calcio e Roberto Benigni.
Il Summit Mondiale dei Nobel per la Pace è uno dei più grandi eventi mondiali, soprattutto per il contributo al dibattito globale per la realizzazione di una società fondata sull'uguaglianza e il rispetto tra i popoli. 


http://www.articolotre.com/

Nessun commento:

Posta un commento