mercoledì 26 novembre 2014

Dall’Italia un nuovo passo contro i tumori: scoperto “l’anticorpo armato”

Ricerca contro il cancro-Redazione-  Un nuovo, importantissimo, passo in avanti nella lotta contro il cancro è stato compiuto da ricercatori italiani.
Ebbene sì: gli esperti della casa farmaceutica Menarini, in collaborazione con i colleghi dellaOxford BioTherapeutics, hanno recentemente sperimentato  un"anticorpo armato" capace di farsi agganciare e inglobare dall'antigene della cellula colpita da tumore. Una volta all'interno della stessa, l'anticorpo rilascia dunque una tossina letale che distrugge il tessuto malato.
La nuova molecola, chiamata Men1309, è considerata una sorta di bomba intelligente, in quanto nei test ha dimostrato di poter distruggere sia i linfomi Non Hodgkin che i tumori solidi. Ora, si attendono nuovi studi che permetteranno la sperimentazione clinica, prevista per la seconda metà del 2016. 
La Men 1309 "è una molecola dalla grande potenzialità", ha spiegato la presidente della Menarini, Lucia Aleotti, "un anticorpo in grado di agire su più fronti tumorali e svilupparlo sarà come sviluppare più farmaci"

http://www.articolotre.com/2014/11/dallitalia-un-nuovo-passo-contro-i-tumori-scoperto-lanticorpo-armato/

Nessun commento:

Posta un commento