lunedì 17 novembre 2014

COMUNICATO STAMPA
Roma, 12.11.14



STADIO DELLA ROMA A TOR DI VALLE

DOMANI ARRIVA AL VOTO LA DELIBERA CHE DICHIARA L’INTERESSE PUBBLICO DELLO STADIO SENZA CHE VENGANO NOMINATI I TRE GRATTACIELI CHE LO ACCOMPAGNANO

Domani l’Assemblea capitolina ha all’ordine del giorno il voto per la proposta della Giunta di dichiarare di pubblico interesse lo “Stadio della Roma a Tor di Valle”
Secondo Italia Nostra Roma andava aggiunto al titolo della Proposta :
“ e i Tre Grattacieli connessi”
In realtà nella proposta non si nominano se non per la loro cubatura complessiva di circa 900.000 metri cubi.
Non si trovano con la loro altezza (il doppio di quelli dell’Eur) neanche nelle cartografie del progetto esposto nell’Urban Center. Sono oggetti misteriosi che è meglio non pubblicizzare visto che il vero interesse di coloro che propongono lo stadio risiede in loro.
Un’altra situazione misteriosa e preoccupante è quella di non potere avere avuto l’accesso agli atti da parte di Italia Nostra Roma per avere copia dei verbali delle due conferenze dei servizi tenute per lo studio di fattibilità. Tali copie erano state promesse dall’Assessore Caudo durante l’incontro delle associazioni alle Commissioni congiunte il 2 ottobre scorso.
Italia Nostra Roma chiederà queste copie domani ai Consiglieri comunali sperando che almeno loro ne siano in possesso prima di votare.
Conoscere questi verbali è importante per verificare se qualche ufficio comunale, regionale e in particolare l’Autorità di Bacino del Tevere ha dichiarato che l’area di Tor di Valle è attualmente giudicata non edificabile nel “Piano di gestione degli allagamenti”, piano voluto dalla Comunità europea e quali prescrizioni siano state eventualmente date.
I Consiglieri comunali che voteranno domani ne sono a conoscenza ?

Info :338.1137155



Alessandro in Lotta

Alessandro Verga

https://www.facebook.com/pages/Alessandro-in-Lotta/259125420891283?fref=ts

Nessun commento:

Posta un commento