mercoledì 19 novembre 2014

Brescia. Padre colpisce il figlio con un martello, poi lo finisce a coltellate

La tragedia si è consumata durante una lite con il padre avvenuta all'ora di pranzo
Brescia. Padre colpisce il figlio con un martello, poi lo finisce a coltellate-Redazione- Un uomo, Franco Zucca, ha colpito con unamartellata in testa il figlio di 40 anni, Sergio, e poi lo ha finito con una serie di coltellate nella pancia, al culmine di una violenta lite.
 E' successo in un appartamento nel quartiere Pendolina di Brescia. A nulla è servita la corsa contro il tempo dei paramedici che hanno soccorso la vittima, che è deceduta all'arrivo in ospedale.
Nell'appartamento della palazzina, finito sotto sequestro, sono stati effettuati i rilievi scientifici dei carabinieri. È stato lo stesso omicida, Franco Zucca, a telefonare al 112 dopo aver colpito il figlio. Ora è in stato di fermo, con l’accusa d’omicidio.
Sergio Zucca era separato ed era tornato ad abitare in casa con il padre, 72 anni. 
Tra i due, secondo quanto riferito dai vicini, i contrasti si facevano sempre più accesi giorno dopo giorno.

http://www.articolotre.com/2014/11/brescia-padre-colpisce-il-figlio-con-un-martello-poi-lo-finisce-a-coltellate/

Nessun commento:

Posta un commento