venerdì 21 novembre 2014

Aveva un tumore gigantesco sul collo: la storia di Jose

Aveva un tumore gigantesco sul collo: la storia di Jose

Il bambino messicano affetto da linfangioma venoso è stato operato negli Stati Uniti. Venticinque medici hanno lavorato dodici ore per rimuovere il tumore


Aveva un tumore gigantesco sul collo: la storia di Jose
Un bambino messicano di 11 anni con un gigantesco tumore che gli cresceva tra collo e spalle è stato finalmente operato.
Dopo anni per cercare una cura, il bambino è stato curato in una struttura ospedaliera dell'università del New Mexico, negli Stati Uniti. L'operazione è durata più di dodici ore, coinvolgendo un'equipe di venticinque medici, per i rimuovere il tumore, lungo circa 30 cm e largo 10.
L'eco della malattia di Jose Serrano - questo il nome del piccolo - era arrivata anche negli Usa. Il suo caso è stato portato all'attenzione delle autorità dai membri della First Baptist Church di Rio Rancho, vicino ad Albuquerque, nel New Mexico, che hanno aiutato al famiglia del bambino a mettersi in contatto con gli specialisti dell'ospedale pediatrico. 
Nel 2012 gli agenti speciali della Homeland Security Investigations, una branca dell'agenzia del dipartimento per la sicurezza interna degli Stati Uniti che investiga su violazioni dei diritti umani, traffico di armi e droga, hanno offerto assistenza per portare via Jose e la famiglia dalla sua città d'origine, Ciudad Juarez, in Messico, in mano ai cartelli della droga. Senza soldi per pagare le cure mediche, Jose non aveva potuto essere operato nel suo paese per rimuovere il linfangioma venoso che lo affliggeva dalla nascita. 


Potrebbe interessarti:http://www.today.it/strano-ma-web/jose-serrano-tumore-operato.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930

http://www.today.it/strano-ma-web/jose-serrano-tumore-operato.html

Nessun commento:

Posta un commento