martedì 25 novembre 2014

Auto contromano,3 morti,nessun colpevole

Inchiesta Guariniello indicò sei imputati


© ANSA

 TORINO - Nessun colpevole per il caso dell'alcolizzato che, dimesso da una clinica a Bra, nel Cuneese, il 14 agosto 2008 percorse 50 chilometri contromano prima sull'autostrada Torino-Piacenza e poi sulla tangenziale di Torino provocando due incidenti in cui rimasero uccisi lui stesso e altre due persone. Il gup torinese Daniela Rispoli ha disposto il non luogo a procedere per i sei imputati, quattro dirigenti autostradali e due medici, citati a processo dai pm Raffaele Guariniello ed Elisa Buffa.

(ANSA) 

Nessun commento:

Posta un commento