lunedì 17 novembre 2014

Auschwitz. Italia e Spagna non versano i fondi per la memoria della Shoah

auschwitz-Redazione- A lanciare l'accusa è il quotidiano iberico El Pais: Italia e Spagna sarebbero tra i pochi paesi europei a non versare i contributi per garantire la memoria diAuschwitz, mancando così di contribuire al "fondo perpetuo". 
Si tratta, questo, di un fondo creato nel 2009 con l'intento di evitare la minacciata chiusura dell'intero complesso, che si amplia per 200 ettari nel sud della Polonia. Il fondo vorrebbe raccogliere 120 milioni di euro e, fino a oggi, è stato alimentato da 31 paesi, giungendo a 102 milioni. Il maggior contributore è stato la Germania, che ne ha versati 60. 
Quasi tutti,  comunque, hanno partecipato. L'Ue ha versato 4 milioni, la sola città di Parigi 310mila euro. Il Vaticano, lo scorso settembre, ne aveva donati 100mila, ma dell'Italia nessuna traccia. Una vergogna, considerato che i soldi servirebbero per la cura del complesso e per mantenere, così, il ricordo degli orrori che qui si videro compiuti (morirono, secondo le stime, 1,5 milioni di persone all'interno di Auschwitz), affinché non debbano mai più ripetersi.

http://www.articolotre.com/2014/11/auschwitz-italia-e-spagna-non-versano-i-fondi-per-la-memoria-della-shoah/

Nessun commento:

Posta un commento