lunedì 24 novembre 2014

1. CI RISIAMO COL GIÀ VISTO. JUVE AVANTI E ROMA A FIATARLE DIETRO. IL RESTO COL BINOCOLO - 2. ZEMAN, QUANDO NON DESTABILIZZA LE PROPRIE SQUADRE, MANDA IN TILT LE ALTRE STAVOLTA TOCCA AL NAPOLI, PIÙ SCHIZO CHE MAI, ASSASSINA DAVANTI, SUICIDA DIETRO. NON SI VA DA NESSUNA PARTE CON UNA DIFESA COSÌ. SEMPRE PIÙ INTERESSANTE IL SASSUOLO. OCCHIO - 3. A SAN SIRO DERBY CHE FA PIANGERE I NOSTALGICI IN TRIBUNA E ANNOIA CHI NON HA NEMMENO L’ALIBI DI RICORDARE. DEI VENTICINQUE SCESI IN CAMPO, SOLO TRE O QUATTRO, A ESSERE MOLTO GENEROSI, SAREBBERO TITOLARI NELLE MILANESI DI MOURINHO E ANCELOTTI - 4. MENEZ E TALE OBI CONFEZIONANO IL PAREGGETTO, IN UNA MAREA DI CAZZATE, ALIAS REGALI, EQUAMENTE SPARSE TRA ROSSONERO E NERAZZURRO PER I NOVANTA MINUTI - 5. A PROPOSITO DI VECCHIE PELLACCE. SI PARLA SOLO DI TOTTI, MA IL MIRACOLO È TOTÒ DI NATALE CHE NE FA DUECENTO. GLI BASTA UN PALLONE CALCIABILE E UNO SPICCHIO DI PORTA



milan inter 213443811 e21229fb 4d76 4de1 805a 83ae5dc6ed0fMILAN INTER 213443811 E21229FB 4D76 4DE1 805A 83AE5DC6ED0F
Giancarlo Dotto per Dagospia

Ci risiamo con il già visto. Juventus avanti e Roma a fiatarle dietro. Il resto a battere le suole col binocolo. Zeman è uno che destabilizza solo a sentirlo nominare. Quando non destabilizza le proprie squadre, manda in tilt le altre. Stavolta tocca alla banda di Benitez, più schizo che mai, assassina davanti, suicida dietro. Non si va da nessuna parte con una difesa così. Sempre più interessante il Sassuolo. Occhio.

A San Siro derby che fa piangere i nostalgici in tribuna e annoia chi non ha nemmeno l’alibi di ricordare. Dei venticinque scesi in campo, solo tre o quattro, a essere molto generosi, sarebbero titolari nelle milanesi recenti di Mourinho e Ancelotti.
milan inter 213442973 d82337b8 6e45 4e5a 8369 ffeff8f5055cMILAN INTER 213442973 D82337B8 6E45 4E5A 8369 FFEFF8F5055C

Dopo una settimana di Inter, Mancini sembra già suo padre. Invecchiato di colpo. Sempre molto glam, ma anche molto avvizzito. Pippo Inzaghi deve calmarsi, se no finisce alla neuro entro due anni. Sandro Piccinini sciabola e strepita per rianimare il mucchio in campo, più mediocre che selvaggio.

milan inter 213443353 ed3e9539 8ee8 450b bc60 e7baa29f7454MILAN INTER 213443353 ED3E9539 8EE8 450B BC60 E7BAA29F7454
Menez e tale Obi confezionano il pareggetto, in una marea di cazzate, alias regali, equamente sparse tra rossonero e nerazzurro per i novanta minuti. Fa impressione riconoscere in campo anche la spompata controfigura di Essien.

A proposito di vecchie pellacce. Si parla solo di Totti, ma il miracolo è Totò Di Natale che ne fa duecento. Se i calciatori sono una metafora della fertilità, undici spermatozoi a caccia dell’ovulo, Totò è uno spermatozoo gigante. Il gol è la fama che lo precede. Gli basta un pallone calciabile e uno spicchio di porta.
milan inter xx 221338614 dd1a7662 6444 409d 8dce b1d25db11049MILAN INTER XX 221338614 DD1A7662 6444 409D 8DCE B1D25DB11049

http://www.dagospia.com/rubrica-30/sport/ci-risiamo-col-gi-visto-juve-avanti-roma-fiatarle-dietro-resto-89248.htm

Nessun commento:

Posta un commento