martedì 18 novembre 2014

1. IERI IL SEDERONE, OGGI IL NUDO FRONTALE: DOMANI KIM COSA CI MOSTRERÀ, IL COLON? - 2. IL SETTIMANALE “PAPER” SCODELLA ALTRE FOTO BOLLENTI DELLA CURVACEA KARDASHIAN - 3. FIGLIA DELL’AVVOCATO DI O.J. SIMPSON, DIVENTATA FAMOSA PER UN REALITY E PER UNA CASSETTA PORNO CON IL SUO RAGAZZO DI COLORE, LA FANCIULLA SI SPOGLIA SENZA ACCAMPARE PRETESTI (PELLICCE O CANCRO) E LODICE: “VOGLIO SFONDARE INTERNET!” (VIDEO) - 4. L’IDEA DI MOSTRARLA DAVANTI ALLA MACCHINA FOTOGRAFICA È STATA PROPRIO DELLA RAGAZZA CHE AVREBBE AFFERMATO: “SE LO STIAMO FACENDO, ANDIAMO FINO IN FONDO” -



kim kardashian middletonKIM KARDASHIAN MIDDLETON
L’inarrestabille Kim Kardashian ha affermato di voler sfondare il web inondandolo con le sue foto. Accecata dalla sete di celebrità, decide di spogliarsi e mostrare le sue forme da mongolfiera gonfiata a tutto il mondo. Certo, le piace vincere molto facile…

Così se la copertina di “Paper” col culone in primo piano non c’era riuscita, ecco un nuovo lancio spaziale di foto. Queste sicuramente non falliranno la missione. La star cerebro-lesa posa sorridente, integralmente nuda, in frontali molto osè e provocanti.

Secondo il magazine, l’idea di spogliarsi tutta davanti alla macchina fotografica è stata proprio della protagonista in questione. La ragazza avrebbe affermato: “Se lo stiamo facendo, andiamo fino in fondo”. È stata dunque una sua idea togliersi i vestiti e mostrare più del suo ormai celebre culo.  
kim kardashian 9parodiaKIM KARDASHIAN 9PARODIA

2. HA SENSO ODIARE KIM KARDASHIAN E FAMIGLIA?
Marta Corato per http://www.softrevolutionzine.org/del 20 novembre 2013

I Kardashian sono un fenomeno abbastanza marginale e del tutto incomprensibile per il pubblico italiano che non sia sempre attaccato a E! o a siti gossippari di varia natura. Nel resto del mondo, sono praticamente una royal family, seguita 24 ore al giorno dalle telecamere del loro reality show, Keeping Up With The Kardashians.

kim kardashian 8parodiaKIM KARDASHIAN 8PARODIA
L’allegra famigliola multimilionaria discende dal fu Robert Kardashian, avvocato tra gli altri di OJ Simpson (argh, lo so). La matriarca, manager di tutti quanti e svitata della situazione è Kris Jenner, risposatasi dopo il divorzio da Kardashian con l’atleta olimpico Bruce Jenner — da cui si è separata recentemente. La prole è composta da, in ordine anagrafico: Kourtney, Kim, Khloé e Robert Jr Kardashian; Kendall e Kylie Jenner.

In più ci sono i vari partner e figli delle tre sorelle Kardashian. Kourtney sta con il mantenuto Scott Disick e hanno due figli, Mason e Penelope. Kourtney è sposata con il giocatore di basket Lamar Odom. Kim sta — ovviamente — con la superstar Kanye West, forse l’unica ragione per cui è entrata nell’orbita del grande pubblico italiano, e i due hanno recentemente battezzato la loro primogenita North West (chiara citazione degli 883).
stan di american dad fa kim kardashian 4STAN DI AMERICAN DAD FA KIM KARDASHIAN 4

MA COME SONO DIVENTATI COSÌ FAMOSI?
Al di là della dubbia carriera legale di Kardashian Sr, i fatti sono i seguenti. Kim Kardashian, già di famiglia abbiente, era la stylist di gente tipo Lindsay Lohan, e andava a tante feste con gente tipo Paris Hilton. Lei e le sorelle avevano (e hanno) una boutique chiamata DASH a Calabasas. Un bel giorno, l’ex di Kim decise di vendere un loro sex tape ad una casa di distribuzione. Scandalo! Shock! Causa con settlement di 5 milioni di dollari!

Sull’onda della sua notorietà per via del sex tape, nel 2007 iniziò a venire trasmesso un reality show che raccontava la vita della loro ricchissima famiglia, Keeping Up With The Kardashians. Il programma le ha rese famosissime per la loro vita lussuosa e — ironia — ancora più ricche. La famiglia Kardashian ha un impero tra profumi, vestiti, endorsement vari. Ci sono vari spinoff in cui varie combinazioni di sorelle vivono per qualche mese a New York e Miami; c’è lo spinoff sul matrimonio di Khloé con Lamar Odom. In sunto, è proprio come immaginate: questa famiglia è effettivamente famosa perché ricca e bella. E basta.
kim kardashian 7parodiaKIM KARDASHIAN 7PARODIA

Abbiamo il diritto di odiarli per il loro successo e il modo in cui l’hanno ottenuto?
Non proprio. Da un lato sono programmi come quelli dei Kardashian che hanno trasformato i media in mostri orribili che si sentono legittimati ad avere accesso e giudicare la vita delle celebrity sempre e comunque. Siti bruttissimi come TMZ sopravvivono praticamente solo parlando delle star dei reality show americani, in cima alla lista la famiglia Kardashian con annessi e connessi.

kim kardashian 6parodiaKIM KARDASHIAN 6PARODIA
D’altra parte, non si può negare che tutti quanti si siano fatti un mazzo pazzesco per arrivare dove sono, anche se l’hanno fatto partendo dai loro milioni. È vero che i Kardashian vengono pagati per non fare niente, ma sono prima dovuti arrivare a quel livello. Kim, in particolare, è diventata un brand: deve solo essere se stessa per fare soldi. Certo, questa è una cosa disgustosa per chi si ammazza di lavoro ogni giorno per sopravvivere, ma non sta esattamente uccidendo cuccioli di foca.

kim kardashian 5parodiaKIM KARDASHIAN 5PARODIA
KIM-KARDASHIAN-NO-IDEA

Cose brutte che coinvolgono i Kardashian e che mi faranno avere pena di loro?
Se come me leggete religiosamente Midweek Madness su Jezebel, sicuramente avrete notato come ogni settimana ci sono almeno un paio di Kardashian sulle copertine dei tabloid. La maggior parte delle volte quello che viene detto è, come potrete immaginare, una stronzata; spesso è una stronzata piuttosto offensiva. Avete presente quando qualcuno va a dire in giro una cattiveria su di voi, la gente ci crede e ci vuole una vita perché — exempli causa, visto che mi è successo l’anno scorso — tutta la città smetta di chiedervi se siete incinte? Immaginate quando a dirlo sono decine di riviste, in tutto il mondo, tutte le settimane.

I filoni che sono stati più seguiti durante gli anni sono a parimerito tradimenti e divorzi vari, ma soprattutto i chili di troppo delle tre sorelle maggiori e persino di Robert. Kim è stata fatta a pezzi quando ha preso peso mentre era incinta: una donna con un bambino nella pancia che ingrassa, che scempio!
kim kardashian 4parodiaKIM KARDASHIAN 4PARODIA

Ultimamente, le giovanissime Kendall e Kylie hanno superato l’età in cui vengono tutelate in quanto bambine: la pubertà ha portato un fiume di pettegolezzi sul loro comportamento spericolato. Giustamente motivato con una foto in cui entrambe sono venute male.
Alle sorelle Jenner fuori controllo si accosta il fatto che Kim Kardashian, fresca di fidanzamento a Kanye West, sia una cattiva madre per la piccola North West (peraltro una delle bambine più carine che io abbia mai visto). Santi numi! Una donna — iperfamosa e con una quantità irragionevole di impegni — che lavora invece di stare a casa con la prole!
kim kardashian 3parodiaKIM KARDASHIAN 3PARODIA

La storia peggiore di tutti i tempi è stata, a mio parere, quella che ha tormentato Khloé Kardashian, tempestata di accuse che Robert Kardashian non fosse davvero suo padre . Questo è ovviamente diventato uno dei filoni principali di una delle serie di Keeping Up With The Kardashians, ma il tipo di impatto sulla vita di Khloé e anche degli altri non dev’essere stata una cosa da ridere.

E QUINDI?
kim kardashian 2parodiaKIM KARDASHIAN 2PARODIA
È vero, i Kardashian sono  l’esempio chiave delle persone che sono celebrity senza un motivo valido. È vero, se la sono cercata, visto che nessuno li ha obbligati a diventare le star di un reality show e a condividere ogni giorno la loro vita via Twitter e Instagram. Ma non dev’essere stato sempre così divertente guadagnare il bling lavando i propri panni sporchi in pubblico e dovendo lasciare campo libero alla gente per giudicare e sparlare. Molti episodi che una famiglia qualsiasi magari vorrebbe si consumassero in sede privata — la fase alcolista di Scott, i problemi di fertilità di Khloé, il divorzio di Kim, i recentissimi problemi con la droga di Lamar — sono diventati solo l’ennesima puntata del loro show perché sono sotto contratto.
kim kardashian 27KIM KARDASHIAN 27
Nessuno è obbligato ad amare e venerare i Kardashian  — anzi, per carità! — ma è necessario ridimensionare l’odio che molte persone hanno nei loro confronti. Kim Kardashian non ruba bambini e non ruba neanche dalla bocca dei poveri. I Kardashian sono l’epitome del bling, ma non lo hanno ottenuto trafficando armi. Non guardare i loro programmi è un diritto sacrosanto, pensare che non si meritino quello che hanno anche, ma è ingiusto trattarle come se siano la causa di tutti i mali del mondo.

http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/ieri-sederone-oggi-nudo-frontale-domani-kim-cosa-ci-mostrer-88559.htm?utm_source=outbrain&utm_medium=widget&utm_campaign=obclick

Nessun commento:

Posta un commento