venerdì 31 ottobre 2014

SAN MINIATO, 2 NOVEMBRE – MANIFESTAZIONE CONTRO LA MACELLAZIONE RITUALE

SAN MINIATO, 2 NOVEMBRE – MANIFESTAZIONE CONTRO LA MACELLAZIONE RITUALE
IL RITROVO E’ PREVISTO PER LE 14.30 IN PIAZZA DANTE, IL CORTEO AVRA’ INIZIO ALLE ORE 15.00

L’Associazione Animalisti Italiani Onlus – www.animalisti.it – AnimAnimale Onlus e Irriducibili Toscani Liberazione Animale hanno organizzato per domenica 2 novembre a San Miniato, in provincia di Pisa, una manifestazione di protesta contro la macellazione rituale, pratica che prevede di uccidere gli animali mediante sgozzamento, con la recisione della giugulare per permettere al sangue, considerato un elemento impuro, di defluire completamente e non essere mangiato.

Lo scorso 14 settembre proprio nella cittadina toscana è stato aperto il primo mattatoio regionale per la macellazione rituale, ma gli Animalisti Italiani, AnimAnimale e Irriducibili Toscani, presenti quel giorno in segno di protesta, hanno impedito che fosse inaugurato portando alla luce diverse mancanze della struttura in fatto di autorizzazioni.
Questo tipo di macellazione ha origine dalle scritture bibliche e coraniche ed è l'unico modo lecito per i musulmani, che traducono il termine lecito con halal, e per gli ebrei, che utilizzano kosher, per uccidere un animale e mangiarne la carne.

L'organizzazione internazionale Animal Equality ha deciso di indagare, tramite una squadra di investigatori sotto copertura, su cosa accade durante le macellazioni rituali. Quello che ha portato alla luce è testimoniato da video e foto raccapriccianti. Gli animali vengono terrorizzati, percossi e forzati a vedere i propri simili sgozzati con una pratica che li lascia agonizzanti e in preda a una sofferenza inaudita per diverso tempo prima di morire.

In Italia, il Decreto Legislativo n. 333 del 1998 prevede che l’animale prima di essere ucciso debba essere privo di coscienza, in modo da evitargli ulteriori sofferenze. Nello stesso decreto, però, si permette alle macellazioni rituali di avvenire senza preventivo stordimento.

In occasione del corteo l’Associazione Animalisti Italiani Onlus presenterà una petizione per CHIEDERE AL PARLAMENTO DI CALENDARIZZARE, DISCUTERE E VOTARE LA PROPOSTA DI LEGGE N. 1225 “Modifiche al decreto legislativo 1° settembre 1998, n. 333, recante attuazione alla direttiva 93/119/CE relativa alla protezione degli animali durante la macellazione o l’abbattimento” e AL GOVERNO DI VIETARE ANCHE IN ITALIA LA MACELLAZIONE RITUALE RELIGIOSA.

La nostra Costituzione sancisce la laicità dello Stato e la libertà religiosa deve rispettare dei limiti nella comparazione con altri valori tutelati dal nostro ordinamento giuridico, così come stabilito dal Comitato nazionale per la bioetica. Quello che è lecito per l'Italia, intesa come Stato, ha la priorità su quello che è lecito per qualunque religione.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUL PERCORSO DEL CORTEO O SU COME RAGGIUNGERE SAN MINIATO LEGGI EVENTO SU FACEBOOK




Alessandro in Lotta

Alessandro Verga

https://www.facebook.com/pages/Alessandro-in-Lotta/259125420891283?ref=ts&fref=ts

Nessun commento:

Posta un commento