venerdì 31 ottobre 2014

"Dimenticano" un tubo nell'addome del paziente: 3 medici nei guai all'ospedale di Eboli
Come riporta Il Corriere del Mezzogiorno, ora il pm della procura di Salerno ha rinviato a processo i tre medici che avevano eseguito quell'intervento alla prostata

Un pezzo di tubo, quello utilizzato per i drenaggi, fu dimenticato nell’addome di un paziente durante una operazione all’ospedale di Eboli. Così, quell'uomo per due anni ha dovuto patire forti dolori. Come riporta Il Corriere del Mezzogiorno, ora il pm della procura di Salerno ha rinviato a processo i tre medici che avevano eseguito quell’intervento alla prostata.

Le accuse sono di condotta omissiva e lesioni personali: i tre sanitari, appena dopo l’intervento chirurgico, lasciarono la sala operatoria, senza rimuovere il tubo di drenaggio dall’addome. Episodio assurdo.


Alessandro in Lotta

Alessandro Verga

https://www.facebook.com/pages/Alessandro-in-Lotta/259125420891283?ref=ts&fref=ts

Nessun commento:

Posta un commento